Tutto facile per Luciana Mosconi Ancona con Serie B – Vertus Civitanova

Tutto facile per Luciana Mosconi Ancona con Serie B - Vertus Civitanova

Luciana Mosconi Ancona stessa regala la Pasqua in pace. La partita del Venerdì Santo si traduce in una comoda vittoria per i ragazzi del Coen che fanno un altro passo verso i playoff. Una netta svolta per Dorian arriva al termine di un match, dove Sivitanova ne segna 15, poi, al primo push dei verdenero, sente subito di non avere le forze fisiche e mentali per recuperare con il secondo tempo. che presto perse bene.

Coen esordisce riproponendo il quintetto di apertura di Senigalia e Rossetto, mentre la rotazione è ridotta dall’assenza di Guerra in Schiavi. Nel primo trimestre compare un solo eroe. Riccio di Civitanova ha segnato 14 punti nei primi 10′ e ha tenuto in vita una vivace Virtus. Si spezza Luciana Mosconi, scende 2-7 ed è seguita da un lampo con qualche accelerazione di Panzzini, i primi punti di Quarisa, che esce dalla panchina, e una serata di grazia su tripla di Giombini, arco di tre punti dalla al di là. A -3’29” il tempo di Schiavi spegne le emozioni del campus con Civitanova, che rimonta 16-18 su 10 con un frenetico Riccio.

Coen non è per niente contento, la sua squadra in realtà è molto morbida. Anche questa volta Civitanova è partito bene nel secondo periodo sostenuto da Dynamic Costa. Gli ospiti partono a -7’07” sul 18-22″ ed è scaduto il tempo di Coen che riecheggia sotto l’arco di ferro di Palarosini. Centanni si inventa canestro alla penetrazione e Cacace si prepara al sorpasso da tre punti (23-22). Negli ultimi 5 di nel primo tempo si passa dal 23-24 al 35-25 della lunga pausa.Tre falli di Cacques in mezzo ma anche tripla di Minoli e 9 punti di Pozzetti.Dalla ripresa Mussi toglie il vuoto in la Casa Sivitanova.

Ad inizio ripresa l’Ancona ci prova con un tiro da fuori e per Sivitanova è davvero dura. Giombini e Panzini hanno segnato tre triple, il resto è stato per Centaini e Quarisa ad abbattere Luciana Mosconi. Quattro cifre in una riga di lungo veneziano portano il Dorian a +19 (51–32) e poco dopo Panzzini scrive 55–34, sfiorando per la prima volta le 20 cifre di scarto prima delle 30 di 55–36.

Nella virtù che ormai smette di credere, Valasiani ha 4 punti in mezzo a Luciana Mosconi. Giombini e Centani hanno iniziato i quarti di finale con le loro triple (61–40). Ogni azione consiste in un aggiornamento progressivo del massimo vantaggio in un gioco che ora attende solo di conoscere il risultato finale. Sul 73-50, a -2’35” due tecnici sgombrano la panchina dalla fine e parte Czoska per Luciana Mosconi, fresca di Cecina, e “Momo” Regai, uscito dal CAB Stamura Cantera. Annibaldi sistema il referto e chiude il partita con una schiacciata in contropiede per il definitivo 79-55 con cui non si può che pensare a Pasqua.

Luciana Mosconi Ancona – Vertus Basket Civitanova Marche 79-55 (16-18, 19-7, 20-11, 24-19)

Luciana Mosconi Ancona: Yannick Giombini 17 (1/2, 4/6), Lorenzo Panzini 11 (4/5, 1/3), Alberto Cacques 10 (2/3, 2/5), Simone Centaini 10 (2/4 ) ), 2/7), Edoardo Anibaldi 9 (3/3, 1/5), Andrea Quarisa 8 (3/4, 0/0), Tommaso Minoli 7 (2/4, 1/5), Simone Pozzetti 7 ( 2 / 2, 1/3), Mohamed Regai 0 (0/0, 0/0), Nikodem Kzoska 0 (0/2, 0/0), Thomas Aguzoli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 5/7 – Rimbalzi: 29 3 + 26 (Andrea Quarisa 10) – Assist: 18 (Simone Centaini 6)

Vertus Basket Civitanova Marche: Gianpaolo Riccio 16 (4/6, 2/6), Valerio Costa 15 (4/5, 2/8), Andrea Pedicone 7 (2/6, 1/1), Nicolas Desi ‘6 (0 / 2, 2/4), Nicola Rossani 4 (2/3, 0/1), Marco Valassiani 4 (1/1, 0/1), Emanuele Mussi 3 (1/6, 0/1), Matteo Felicioni 0 (0/0, 0/4), Giorgio Montanari 0 (0/0, 0/0), Flavio Serie 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 6/10 – Rimbalzi: 30 3 + 27 (Matteo Felicioni 7) – Assist: 7 (Nicola Rossettai 3)

Leave a Reply

Your email address will not be published.