Pesaro – Vertus, Report Card e Intervista – BolognaBasket

Vertus Segafredo Bologna

tessitori votazione ng – Minuti dell’ultima spazzatura.
Mannion votazione 7.5 – Ha spazio e ne vale la pena. Difende, lotta e segna, accendendo l’ultimo quarto per vanificare l’ultimo tentativo di Pesaro. 18 punti e 7 assist, alla fine.
bellinelli votazione 6 – Quando rientra dopo più di un mese fatica molto ma si sente con il canestro. Questo è dove sarà vantaggioso.
Pajol votazione 6 – Serate tranquille in cui difende e gestisce la squadra.
Alibegovic votazione ng – Ultimo minuto.
Harvey votazione 7 – Si fa sentire, soprattutto nel rimbalzo. Con 8 è il migliore della serata, e la sua fisicità fa la differenza.
jaiteh votazione 7 – Importante nella prima pausa, nel secondo quarto. Ottimo materiale difensivo contro clienti molto difficili come 11+7 e Jones
shengelia votazione 7.5 – Insieme ad Hackett, interrompe il gioco nel terzo quarto. Difesa, Punti, Blocco, Determinazione.
hackett votazione 7.5 – Si accende nel secondo tempo. Altre 12 pause di gioco nel terzo quarto. Prove di estrema persistenza.
Sansone votazione 7 – Molto presente. Inizia schiacciando dopo un’azione corale da lui iniziata, poi è sempre pronto, avanti e indietro. grande energia.
wems votazione 5.5 – Così stanco, sta lottando stanotte. 1/7 per un tiro, poi non c’è bisogno di lui e può prendere fiato.
Teodosik votazione 6.5 – Parte bene con quattro triple, poi gestisce la squadra – seppur con qualche sconfitta di troppo – lottando anche per i rimbalzi.

La Sala Stampa, a cura di Valentina Calzonik

parole di Sergio Scariolo , Vorrei innanzitutto congratularmi con Ario Costa per la sua iniziativa di collezionare maglie perché ci conosciamo da oltre 30 anni e sono giocatori che creano una maglia e una cultura di squadra filantropica e dimostrano la generosità che mettono in campo servizio del gioco, simile a tutte le altre loro nobili virtù. Entrando in gara, penso che sia stato un grande test da parte nostra, sicuramente Pesaro ha lottato nonostante alcuni limiti e infortuni, ma ha mostrato perché ha giocato una parte importante della stagione. Apprezzo il fatto che fossimo seri nel cercare di tenere le mani sul volante il più possibile, anche quando stavamo per perderlo. I playoff dell’Eurocup assorbiranno molte energie quindi è bene avere quattro partite al termine della stagione regolare mantenendo inalterato il vantaggio sul Milan. Forse non eravamo esattamente maestri del gioco al 100%, ma sicuramente siamo tornati nel terzo quarto con lo spirito giusto per recuperare la differenza che abbiamo portato alla fine.

parole di Luca Banchi, Successi a Bologna che hanno testimoniato di meritare il primo posto in classifica. Molti uomini e Panchaka che sono sempre equilibrati e assertivi sono andati in giro. Abbiamo solo parzialmente controllato il loro gioco, complice anche la nostra pochissima e insufficiente rotazione per competere in competizioni di questo livello. Colleziona questa settimana con soddisfazione. Due importanti vittorie sono state ottenute dal punto di vista della salvezza. Questa volta c’era una montagna che era quasi impossibile da scalare. Abbiamo cercato risorse dove potevamo. Siamo riusciti a fare dei tentativi di rimonta subdoli dopo un ottimo primo tempo, poi è stato oggettivamente difficile tenere il passo con questo avversario. Sanford è ferito. Lo abbiamo miracolosamente messo in campo contro la Fortitudo sapendo che lo stiamo esponendo al rischio che questa notte non accada. Speriamo che ci sia nella prossima partita. Stasera, oltre a lui, c’erano altri giocatori colpiti da una situazione precaria, ma devo elogiare il suo impegno per il sacrificio che ha fatto per questa squadra. Dopo il terzo periodo abbiamo avuto la forza di salire a -12, ma onestamente siamo una squadra che qui non è pensata e strutturata per competere a questi livelli, a maggior ragione arrivando alla sfida Una settimana dura e senza tanti uomini.

Leave a Reply

Your email address will not be published.