Monaco pronto a trasformare la discussione sulla F1 in un dogma

F1 – Con un totale di 3.337 km per un totale di 78 round, nessuno sfiora l’ambito Gran Premio Monaco: Presente in calendario dal 1950, questo è sicuramente uno dei circuiti storici classici come monza EHI pietra d’argento, Un forte legame emotivo unisce indubbiamente piloti e fan su questa pista, spesso trattata più come un evento unico. fascino Non che come un vero e proprio piazzamento di gara.

indipendentemente dal tuo paese di origine, Monaco Regala emozioni a qualsiasi motociclista proprio perché anche meno intenditori nel campo della F1 Qualcosa di questo famoso palcoscenico è arrivato alle orecchie almeno una volta nella vita.

E ora che è ancora più di un mese Circo vai lì (salva la data:29 maggio) Sono circolate voci secondo cui questo evento sarà probabilmente l’ultimo: Circuit Off MonacoAl momento, infatti, non ha ancora firmato un contratto. 2022,

F1
GP Montecarlo 2021

A sostegno di questa tesi sono state avanzate alcune ipotesi, come le complessità organizzative non ancora del tutto risolte: partendo da una mera motivazione economica, questo gran premio come storico è sempre stato una forma di autorità nonviolenta. non ne avevano bisogno. Contribuire finanziariamente a far parte del calendario di F1,

A causa della scadenza di tale diritto, ad oggi, è necessario versare tale quota di partecipazione per ospitare l’evento a fine maggio. Inoltre, per rispondere alle ripetute richieste della federazione di enfatizzare l’effetto spettacolo, sono stati previsti lavori per migliorare il tracciato della pista (sembra essere un’estensione dell’area antecedente la galleria), ma attualmente ghiacciata grazie alla fatto che al momento la situazione complessiva è sospesa.

F1
Un’immagine del bellissimo circuito di Montecarlo

Queste ipotesi possono riguardare i più fedeli, anche se fortunatamente esiste qualcosa del genere: presidente diautomobile club di monaco Michelle Boerick Ha subito smentito la notizia, dichiarando del tutto false le recenti notizie sull’argomento.

Certamente hanno confermato che al momento non è in vista alcun contratto, ma la loro ferma intenzione è quella di trovare un accordo che assicuri il circuito per almeno tre o cinque anni; A tal proposito, smentisce anche la notizia che potrebbero sorgere complicazioni logistiche per ospitarlo nelle stagioni future, e che non è economicamente fattibile trovare un punto di incontro. Libertà Media (Per dirla in poche parole, il “proprietario” dell’azienda F1) a causa della forte domanda.

Una storia complessa, insomma, che rivela un mutamento di atteggiamenti verso quello che prima era considerato un circuito, nel bene e nel male, a cui tutti siamo affezionati: a tal proposito, il parere di F1. amministratore delegato di Stefano DomenicaliÈ in questo senso che è molto più importante dell’intero campionato. Litigare Cresciuto dalla stessa casta. probabilmente pieno Circo Non importa se parli necessario Monaco Nel contesto di un Gran Premio storico o permanente, forse ciò che conta di più è ottenere un nuovo contratto a condizioni migliori.

F1
Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1

Ma il pensiero che potrebbe non trovare posto nelle stagioni future sarebbe uno schiaffo forte al passato di questo sport: lo storico circuito cittadino, sebbene di natura molto lenta, mostra secondo me quanto possa essere preciso un pilota. e affidabile (che dire anche di una monoposto), considerando che per sostenere quasi ottanta giri bisogna essere mentalmente forti e avere un’armonia impeccabile con la propria vettura.

ed è lo stesso Pierre Gasly Auspicare di poter continuare l’esperienza di lotta con questo circuito: questo è il tracciato più complesso della stagione, oltre che il più impegnativo, per i piloti.

Infatti: in a F1 Sempre più alla ricerca della modernità e delle innovazioni (vedi Las Vegas), il mero valore storico-emotivo non basterà a mettere in calendario per sempre un circuito del genere. Questo probabilmente significa che l’idea di un’ipotetica rotazione stagionale di alcuni brani storici è l’unica opzione possibile per non perderli del tutto. Che peccato.


Scrittore di F1: Silvia Napoletano , @silviafunoat

visivo: F1, Mercedes AMG F1, Scuderia Ferrari

Leave a Reply

Your email address will not be published.