Lo stato avvisa la squadra

La Red Bull sta affrontando una grave crisi tecnica tra l’eccessiva usura degli pneumatici e problemi tecnici. Sergio Perez non nasconde preoccupazione.

Se Atene piange, Sparta non ride. Così possiamo riassumere l’inizio della stagione di mercedes io toro rossoDue grandi contendenti al titolo mondiale 2021, Chi è stato battuto dalla Ferrari a inizio stagione, Il team Brackley ha subito rivelato dei seri problemi durante i test in Bahrain, quando ha praticamente portato in pista una vettura in più rispetto a quella di Barcellona.

Red Bull Sergio Perez (ANSA)
Red Bull Sergio Perez (ANSA)

RB18 è apparso, tuttavia, Principali favoriti per la vittoria del primo round della stagioneMa la capacità della F1-75, con la quale Charles Leclerc Prendendo un boccone di concorrenza. Là mercedes Tuttavia, può essere gratificante limitare il più possibile le perdite, come confermato dalle classifiche.

Il monegasco è in testa con 71 punti, ma al secondo posto c’è un grande George Russell. che è a -34, ma . è avanti Carlo SanzoUN Lewis Hamilton e per gli alfieri di toro rosso, Sergio Perez è al quarto posto nel mondo a 30 anni, mentre Max Verstappen È l’ultimo dei migliori piloti ad aver segnato solo 25 punti di vittoria in Arabia Saudita.

Il campione del mondo ha completato solo una gara, ottenendo l’unico successo stagionale dopo uno spettacolare duello. leclerc Sulla strada per Gedda. Va comunque sottolineato che sia in Bahrain che in Australia l’olandese non avrebbe mai sconfitto il suo avversario se non fosse stato costretto a parcheggiare la sua vettura in pista, quindi anche le prestazioni all’interno del team hanno funzionato. -Austriaco.

Una preoccupante eruzione cutanea è apparsa sull’auto a Melbourne Adriano Marinachi ha permesso mercedes Con gli RB18 per combattere a lungo. Le frecce d’argento erano molto più vicine dei “bevitori” ferrariPremesso che si tratta dell’esatto contrario di quanto visto nei primi due appuntamenti.

Red Bull, Sergio Perez non nasconde preoccupazione

La Red Bull arriverà a Imola con molta pressione, consapevole di non poter sbagliare altre mosse, Sulla RB18 arriverà un pacchetto di aggiornamenti, volti a ridurre il peso dell’auto di diversi chili oltre il limite minimo di 798 imposto dalla FIA per le nuove vetture di F1 ad effetto suolo.

Tuttavia, l’affidabilità rimarrà un problema che non spaventa più Sergio Perez, Il messicano, arrivato secondo a Melbourne, è stato costretto al ritiro in Bahrain, ma si è dimostrato molto vicino sul fronte delle prestazioni. Max Verstappen Rispetto alla scorsa stagione. In un’intervista riportata daMotorsport.com“, Checo ha riassunto i suoi sentimenti per il difficile inizio di campionato della sua squadra.

,Al momento, l’affidabilità è sicuramente una preoccupazione. Abbiamo già perso molti punti in queste prime tre gare, che alla fine potrebbero fare una grande differenza per il campionato, quindi lo sappiamo. Tutti stanno lavorando sodo per trovare una soluzione, sia a Milton Keynes che qui. Vedremo, e sono sicuro che cambieremo le cose e speriamo che quando torneremo in Europa potremo ricominciare da zero,

perez ha anche sottolineato la superiorità di ferrari contro toro rossoChe è diventato chiaro a Melbourne: “loro ePortalo a un altro livello in Australia. Credo ci sia stato qualche errore da parte nostra dal punto di vista dell’equilibrio, ovviamente abbiamo preso la direzione sbagliata. Ora stiamo analizzando i dati, cercando di capire come migliorare,

Quanto al futuro, perez La speranza non è perduta: “Sono sicuro che impareremo molto da questo Gran Premio, perché sembra che abbiamo qualche problema alle gomme rispetto alla Ferrari, ma la stagione è molto lunga e ovviamente non ci manca il tempo per migliorare.,

Leave a Reply

Your email address will not be published.