L’Atalanta sfiora la società, ma il Lipsia passa. In evidenza e Report Card

sogno infranto lega europea PeratlantaJoe Al fase fissa a partire dal Bergamo è stato rimosso da Lipsia Con un punteggio di 2–0, sommato all’1–1 dell’andata germania La doppia sfida porta punteggio 3-1.

per ogni volta un traguardo Lipsiaentrambi firmati nunku, che raggiunge i 30 gol della stagione. Là dea pagare per la brutta giornata di zapata io avere ed errori difensivi OdioMa in generale una linea che oggi ha lasciato più che spazio ai colpi offensivi tedeschi.

dispiacersi per gasperini, che aveva preparato bene questa partita, sono stati puniti solo nelle occasioni reali degli avversari. Poi svanisce il passaggio alle semifinali e ora tutto dovrebbe essere per la testa Per conquistare un posto in Europa sul campo per la prossima stagione.

Atalanta-Lipsia: momenti salienti

  • 07′: è dal primo squilloatlanta con chi ci prova zappacosta, scommessa sul terzino orobico Enrico Atterra un tiro corto al limite dell’area di rigore e da posizione defilata. portiere gulaxi si espande e si accumula.
  • 18′: L’Atalanta ci riprova, attaccando in più uomini l’area di rigore tedesca. prima croce Odio è stato respinto da orbanoQuindi Malinowski Rimette in gioco la palla con una sorta di tiro incrociato annullato dal portiere. Nella parte finale dell’azione Zappacosta spara alle stelle dal limite.
  • 19 : obiettivo di Lipsia Ladro nunku, molto atteso. Il Lipsia ottiene una prateria sulla destra per un errore orobico di posizione. calcare Approfitta di questa clamorosa autostrada, entra in area e serve a metà strada Nakunku che la lancia di due gradini. 1- ‘Lipsia.
  • 35′: Ci prova cominatori Con un colpo brillante da fermo. La palla vola a malapena sopra la traversa.
  • 41′: calcare Ci prova con un tocco di punta da calcetto. La palla scivola troppo vicino alla porta difesa da Musso.
  • 50′: Sul campo recensione per un possibile fallo di mano nel campo del Lipsia. cominatori trova impedimenti sulla punizione, ma Daniele Olmo La tocca, a quanto pare, con il braccio. l’arbitro lahoj Giochiamo ma poi viene richiamato da Var e va a trovarlo. Dopo un minuto di visione, però, decide che lo spagnolo ha solo toccato la palla con il gomito.
  • 56′: Musso ha fatto scalpore. palomino L’avversario manda in timeout sia l’attaccante che il suo portiere che si svuota. Limar si butta sopra la palla, ma nel finale non riesce a ripeterla in rete.
  • 69′: Ci prova avere, che fa scattare la trequarti, punta la porta e si toglie una palla di fuoco che spara poco. La cosa migliore della loro partita prima di essere sostituiti.
  • 76′: ancora zapata Non sfrutta una buona occasione sul cross dalla sinistra. Il suo colpo di testa da centro campo è disorganizzato e lento. ma ora c’è‘Atlanta’ Passando al pareggio.
  • 86′ – Rigore per Lipsia. Poulsen tira una palla aggraziata al limite del campo e serve Nkunku al centro che viene atterrato da Musso. Durezza solare.
  • 87 : Obiettivo di LipsiaCon il 30esimo gol stagionale nunku, Un incrocio a mezza altezza che non lascia scampo a Musso.

La cronaca completa di Atalanta-Lipsia

Atalanta-Lipsia, arbitro Antonio Mateau Lahoz

Il direttore di gara ha il suo compito di tenere a bada gli animi molto intensi di tedeschi e italiani. I cartellini gialli si sfaldano, a dimostrazione del pugno duro con cui gestisce la partita.

il problema principale è senza dubbiosulla revisione sul campo Sulla possibile durezza a favore diAtalanta per tocco di mano in campo a Dani Olmo su Koopmeiners. Bravo l’arbitro a continuare la partita, bravo ad andare a recensirlo. Qualche dubbio rimane, anche se la punizione per mano della Spagna cominatori era troppo vicino, l’arbitro aveva assegnato fallo per dea Solo 30 secondi prima per un intervento simile.

Chiaro invece il rigore assegnato al Lipsia, Musso frana su Nkunku in maniera evidente. Il portiere orobico non protesta nemmeno come la sua squadra.

Atalanta-Lipsia, la migliore e la peggiore

Dio 5: L’azione migliore della gara è di due secondi prima del licenziamento di Gasperini, che in nessun caso riesce nemmeno a sfondare la porta. Partita n. Ex Sasuolo.
Zapata 5: A differenza del suo generale, non riesce a essere un fattore contro la difesa schierata dei tedeschi.
CopMiner 6: La più attiva di tutta l’Atalanta. Va al tiro a volte, si muove, si adatta. Buona prova, anche se con quella gamba avrebbe potuto essere più preciso.
Zappacosta 6: Bella partita per l’ex terzino di Torino, Genoa e Chelsea. Ci prova tante volte, si inserisce anche nella ripresa ed è uno dei più attivi. L’Atalanta può ripartire da lui.
Hateboar 4.5: In ritardo nella copertura su Nkunku in occasione del rigore assegnato al Lipsia, è in ritardo anche nel primo gol dei tedeschi. brutta giornata

Limere 7: Sfrutta appieno la prateria datagli dalla Difesa Orobica per fornire un supporto di base in termini di abilità.
Nkunku 7: Come i suoi compagni di squadra, i gol di qualificazione sono di grande importanza nella stagione tedesca.
Angelino 6: Spinta implacabile come sempre sulla fascia, prende parte al possesso di squadra e spesso si mostra come supporto ai compagni.
Poulson 6,5: Entra in campo e fai quello che vuole. per la palla nunku è bello. grande Sala.

omnisport

L'Atalanta sfiora la società, ma il Lipsia passa.  In evidenza e Report Card Fonte: Getty Images

Leave a Reply

Your email address will not be published.