Italiano, adoro questa viola. appena…

rispondere Vincenzo Italianol’allenatore fiorentinain appuntamento settimanale con fiorentina settimanalmenteFormato intervista al Purple Club. Le sue dichiarazioni sono le seguenti:

Che emozione prova davanti al pubblico della Fiorentina?
“Godiamo tutto il suo affetto per quello che stiamo facendo, cosa che siamo riusciti a fare a Napoli, dove siamo stati davvero eccezionali nel realizzare un’impresa contro una squadra forte e uno stadio gremito. Bella giornata “Bella piazza, ci siamo presi molta cura del nostro fan ed è stata una giornata meravigliosa”.

Quanto ti piace questa fiorentina?
“Domenica contro una grande squadra e in un ambiente difficile è stata molto per il loro carattere, qualità, coraggio. La mia speranza è che da qui alla fine la squadra si esprima sempre così, con questa voglia, con questo atteggiamento. Con qui e credo che possiamo vincere ancora tante partite”.

Preferisci vincere la Coppa Italia o andare in Europa?
“Credo che non ci sia bisogno di scegliere. C’è solo speranza di fare bene al ritorno in Coppa e di poter macinare partita, punti e soddisfazioni in campionato. Cominciamo con la partita contro il Venezia E per noi. È importante, giochiamo in casa, dobbiamo sfruttare il fattore casa e poi guardiamo alla gara di rimonta contro la Juventus”.

I tifosi sono già proiettati sulla Juventus.
“Abbiamo fatto la stessa cosa per l’andata. Ci penseremo, lo prepareremo bene, sappiamo che dobbiamo andare lì per ribaltare il risultato dell’andata, ma è molto importante anche la partita di campionato, dove ci andiamo dovremmo provare a continuare la nostra serie positiva. Positivo, continuare a segnare punti e dobbiamo pensarci prima”.

Un tifoso gli ha chiesto di portare in Europa la Fiorentina, che è come il coro di Franchi.
“Ero emozionato, mi ha dato molta gioia. Mi rende ancora più concentrato, più attento e più responsabile per questo finale di stagione perché sarà una grande ciliegina su quello che stiamo facendo e darà quel sogno ai nostri fan”. Sarebbe meglio dare, quindi faremo del nostro meglio”.

Come fai a tenere i piedi per terra?
“Personalmente, la mia opinione è che devi archiviare, riprendere, pensare al fatto che il lavoro ti dà qualche soddisfazione, ma pensa a cosa succederà dopo. L’avversario deve sconfiggerti. ” Sei pronto per metterti nei guai . Tu, per vincere la partita, ed è questo incentivo che ti tiene sempre in carreggiata: lavora bene, preparati bene ad ogni impegno e sfruttalo al meglio Prova. Per me è sempre competitivo, non si lascia scappare giù, anche perché gli avversari sono furbi, furbi e cercano sempre di metterti nella giusta posizione. Difficoltà”.

Di cosa hai bisogno in questa finale di Serie A?
“Verrà la prima estate, siamo tutte squadre con tante partite ai piedi, la fatica arriverà, quindi dobbiamo giocare con grande intelligenza, gestire bene le nostre forze, con grande equilibrio e sfruttare tutte quelle qualità”. una classifica. Importante, per giocare la semifinale di Coppa Italia, quindi qualunque cosa abbiamo fatto, ma con più mente e più intelligenza. Sarà quella che farà la differenza”.

Cosa hai paura di Venezia?
“Quando lotti per il tuo obiettivo giochi sempre con il coltello tra i denti. Incontreremo squadre che iniziano a Venezia, e quando giochi per sicurezza sputerai sangue per tutto il campo, palla su palla Andiamo a correre , lotta… Dobbiamo avere la stessa determinazione del Venezia, la qualità che abbiamo, sfruttare la spinta dei nostri tifosi, l’entusiasmo che abbiamo portato con noi dalla partita di domenica e ce la faremo al meglio. tentativo.”

Quanti gol ha Ikon contro il Napoli?
“Finalmente è riuscito a liberarsi contro il Napoli. Sono contento perché più volte ci è andato vicino ed è stato bravo ad approfittarne sul pallone più importante di domenica. Sono contento per lui”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.