Inedita la serie playoff tra Bertram Derthona e Reyer Venezia

LBA - Inedita la serie playoff tra Bertram Derthona e Reyer Venezia

Bertram Tortona e Umana Reyer Venezia si affrontano nella serie di quarti di finale tra la quarta e quinta testa di serie del tabellone Playoff Scudetto 2022. La vincente affronterà in semifinale una tra Virtus Segafredo Pegaso Bologna.

La Bertram Tortona si qualifica ai playoff al primo tentativo di chiudere la regular season al 4° posto: lo stesso aveva fatto Trento alla sua prima stagione in Serie A nel campionato 2014/15 (fu poi eliminata ai quarti da Sassari per 1-3).

Per gli orogranata questa la 12ª apparizione ai playoff, la sesta consecutiva e l’ottava nelle ultime nove edizioni.
Negli ultimi sei playoff, Venezia sempre almeno arrivata in semifinale, vincendo due titoli in altrettante finali giocate (2016/17 e 2018/19).

IL CALENDARIO

Gara 1 – Bertram Derthona Basket Tortona – Umana Reyer Venezia: Domenica 15 maggio 2022 ore 19.00, Eurosport 1 e Discovery +
Gara 2 – Bertram Derthona Basket Tortona – Umana Reyer Venezia: Martedì 17 maggio 2022 ore 20.00, Discovery +
Gara 3 – Umana Reyer Venezia – Bertram Derthona Basket Tortona: Giovedì 19 maggio 2022 ore 20.00, Eurosport 2 e Discovery +
ev. Gara 4 – Umana Reyer Venezia – Bertram Derthona Basket Tortona: Sabato 21 maggio 2022
ev. Gara 5 – Bertram Derthona Basket Tortona – Umana Reyer Venezia: Lunedì 23 maggio 2022

IN REGOLARE STAGIONE

Il match di andata si disputato il 18 dicembre 2021 nell’anticipo della 12ª giornata. Vinse la Bertram Tortona con il punteggio finale di 77-65 grazie a un gran ultimo periodo da 27-11 e ai decisivi Filloy (10 punti) e Wright (11 punti e 7 assist).

Al ritorno invece – risalente al 27 marzo scorso nella 24ª giornata – la Reyer si presa la rivincita per 69-61, trascinata da un super Brooks (16 punti).

GLI ALLENATORI

Marco Ramondino all’esordio nei playoff.

Walter De Raffaele ha allenato 5 edizioni dei playoff in Serie A tutte con Venezia, vincendo due titoli e senza mai perdere una serie di quarti di finale.
Il coach orogranata ha una percentuale di turni superati del 75%, avendo perso solo 3 serie (tutte in seminale – nelle annate 2015/16, 2017/18 e 2020/21) sulle 12 totali giocate.

LE CURIOSITÀ

Michael Bramos a 31 punti segnati da diventare il miglior realizzatore nella storia di Venezia ai playoff. In testa c’è MarQuez Haynes una quota 480.

Stefano Tonut 3° nella classifica orogranata degli assist nella post-season e distante 2 lunghezze da quota 100. Davanti a lui ci sono MarQuez Haynes (111 assist) e l’ancora attuale compagno di Julyan Stone (156 e oltre).

GLI ASSENTI

Bertram Derthona Basket Tortona – Riccardo Cattapan fuori causa rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

GLI EX

Bertram Derthona Basket Tortona – Ariel Filloy ha completato due stagioni (2016/17 e 2019/20) alla Reyer, vincendo lo Scudetto nel 2017 e una Coppa Italia nel 2020.

LE DICHIARAZIONI

Marco Ramondino, allenatore del Bertram Derthona Basket Tortona: “I playoff sono il luogo nel quale, a volte, si realizzano anche le favole delle cenerentole del campionato. I playoff sono un altro rispetto al mondo al campionato. Nei playoff le partite pesano di più perché in questo momento che si raccoglie quanto seminato. Si percepirà un livello diverso rispetto alla stagione regolare, un basket più fisico e più intenso. Il fatto re campo? Speriamo conti, ma nel corso della storia saltato tantissime volte. Venezia una squadra importante della nostra Lega che si approccia a questi playoff con la volontà di arrivare fino in fondo. Ha il suo sistema di gioco consolidato negli anni, fatto di tante soluzioni e di giocatori esperti che sanno come si vince in Italia”.

Walter De Raffaele, allenatore dell’Umana Reyer Venezia: “Inizia la parte più affascinante, coinvolgente e divertente della stagione, ma anche con meno stress, nel senso che veramente il momento di cercare di dare il massimo, ma all’interno di situazione positiva , come sono quelle dei playoff. Noi ci arriviamo con entusiasmo, con una situazione molto positiva, ma allo stesso tempo con grande umiltà, perché sappiamo che affrontiamo una squadra che ha fatto molto bene per tutta la stagioma so quanto in pre grande, una per sago, perché sappiamo che affrontiamo una squadra Derthona sarebbe stata una delle grandi squadre del campionato. E non dimentichiamoci che ha fatto la finale di Coppa Italia ed è stato tutto l’anno nelle primissime posizioni”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.