I cinque casi più scioccanti, da Seles a Djokovic

Il mondo del tennis è seguito da appassionati e professionisti allo stesso modo, ma, in alcuni casi, si impossessa di tutte le scene di cronaca (sportiva e non). Oggi vogliamo parlarvi dei cinque più grandi scandali al mondo riguardanti il ​​pallone giallo.

#5 Maria Sharapova ha somministrato un farmaco antidoping

Marzo 2016, Maria Sharapova tiene una conferenza stampa. Tutti si aspettano notizie importanti dal tennista che ha vinto per la prima volta Wimbledon all’età di 17 anni, ma nessuno può immaginare cosa diranno i russi.

Masha ha ammesso di essere risultata positiva all’antidoping (meldonium) dopo gli Australian Open. Il russo ha sempre portato la sostanza fino a quel momento, ma è stata bandita dall’organizzazione dall’inizio del 2016. Risultato? Squalifica di due anni, ridotta a 15 mesi. Sharapova tornerà a giocare, ma con risultati contrastanti fino al suo eventuale ritiro dopo gli Australian Open 2020.

#4 L’Caso Djokovic-Australian Open

Ale’Caso La battaglia tra Novak Djokovic e Australian Open è ancora viva nella mente di tutti. Il serbo arriva in Australia il 4 gennaio con un’esenzione medica per non avere un vaccino contro il COVID-19. Tuttavia, le autorità australiane non accettano il visto e tengono in custodia l’hotel n. 1 al mondo. Il serbo fa appello al tribunale e riesce a vincere, ma non finisce qui. Quando il ministro dell’immigrazione, Alex Hawke, interviene, torna in aula e il visto di Djokovic viene revocato definitivamente.

#3 Razzismo contro Serena e Venus Williams a Indian Wells

Siamo nel 2001 e Venus e Serena Williams dominano letteralmente il circuito WTA. Le sorelle dovrebbero incontrarsi nella prima semifinale maestro1000 Americano della stagione, ma Venus si ritira prima della partita (su insistenza del padre Richard, si dice). Serena appare quindi in finale e sconfigge Kim Clijsters in tre set. Durante il gioco, i fan cantano slogan razzisti e gridano contro l’intera famiglia. Risultato? Entrambe le sorelle torneranno a suonare in California nel 2015 (Serena) e nel 2016 (Venus).

#2 Il Caso Peng Shuai

Il 2 novembre 2021, l’ex tennista Peng Shuai ha condannato gli abusi sessuali da parte di un alto ufficio statale cinese, Zhang Gaoli. Dopo che il post è stato rimosso dal social Weibo, le tracce del giocatore scompaiono. In tutto il mondoHashtag #WhereIsPengShuai e WTA intervengono singolarmente in questa vicenda per annullare tutti i tornei della stagione cinese. Nonostante la smentita di Peng e alcuni video apparsi online, non ci sono ancora notizie definitive su quello che sta succedendo al tennista.

# 1 accoltellato Monica Seles

Siamo arrivati ​​alla storia peggiore di sempre sul campo da tennis (e probabilmente sul campo da gioco in generale). 30 aprile 1993, Amburgo. Monica è in campo Sele, vincitore di sette degli ultimi otto Slam agli Australian Open dal 1991 al 1993. Una giovane donna che afferma di essere una fan di Steffi Graf è stata pugnalata alla schiena? Motivo? Riporta il suo idolo in cima alla classifica mondiale.

Seguici se vuoi rimanere aggiornato su tutto ciò che riguarda il mondo del Tennis pagina Facebook e su di noi Profilo Instagramiscriviti per noi canale telegramma Ehi Iscrivity Un frenetico lunedì, Newsletter settimanale sulla febbre del tennis. È tutto gratis e… ne vale la pena!

Leave a Reply

Your email address will not be published.