F1 – Ferrari – Haas: una ricetta tecnica che mette in guardia la concorrenza

F1 – Ottimo inizio di stagione per i team motorizzati ferrariA causa delle differenze si confermano i pregi del propulsore realizzato a Maranello Concetto aerodinamica adottata da Alfa Romeo io Haasper non lasciare indifferenti ai diretti rivali di centrocampo schierato.

Questa volta è nell’occhio del ciclone per finire HaasColpevole di fare un’auto simile a questa F1-75I dubbi sono sorti dal fatto che il team a stelle e strisce era stato trasferito in un ufficio di progettazione situato a maranello,

La condotta di chiunque copi parti e/o forme di un’auto in competizione in Formula 1 è una violazione di molti diritti di proprietà industriale di cui una casa automobilistica possiede, inclusi i diritti sui segreti industriali, i diritti su qualsiasi design registrato e/o originale, qualsiasi marchio registrato e/o di dimensioni reali e diritti di brevetto su componenti e/o parti dell’auto.

Tuttavia, la progressiva standardizzazione di molti componenti delle monoposto ha ridotto notevolmente gli ambiti in cui è possibile la violazione dei diritti di proprietà industriale e intellettuale.

F1
Ferrari F1-75, GP dell’Arabia Saudita 2022

La storia della F1 è piena di progetti che sono andati ben oltre l’affinità visiva con una monoposto rivale, e se per certi aspetti plagio per altri aspetti la somiglianza è frutto di una sinergia strategica tra i due team. .

Il caso più emblematico risale al 1978, quando nasceva la squadra freccia Svelato FA1Creato attraverso le competenze e il design acquisiti da Ombra DN9Una monoposto della squadra dove la maggior parte dei membri fondatori ha lavorato fino all’anno precedente.

don nicolacustode di Ombra, si è reso conto che qualcosa non andava quando un’auto costruita dai suoi ex dipendenti è riuscita ad avvicinarsi alla vittoria al Gran Premio del Sud Africa prima di essere costretta al ritiro a causa di un guasto al motore. Troppa roba per una squadra alle prime armi.

NicholsConvinto della fondatezza dei suoi sospetti, convocò gli ex tecnici presso un tribunale di Londra. Ombra per denunciare la violazione della proprietà intellettuale dei progetti della tua auto, DN9, I giudici inglesi hanno accettato la tesi accusatoria NicholsE la sentenza è stata molto dura.

Il tribunale ha ordinato ai membri freccia per distruggere tutti e tre FA1oltre al pagamento di una multa pari a 100 milioni di litri in quel momento e al risarcimento del danno arrecato alla squadra. Ombra Per l’importo di 500 milioni di litri in quel momento.

Shadow DN9 di Clay Regazzoni invece. FA1 sotto la freccia di Ricardo Patrese

A metà degli anni Novanta la somiglianza tra Benetton B195 E questo Ligier JS41 Anche in relazione al duplice ruolo di Team Principal di Flavio Briatore benetton e azionista di maggioranza del team Transalpine.

F1
Sopra la Ligier JS41, sotto la Benetton B195 campione del mondo.

La questione è tornata di attualità in concomitanza della rinnovata competitività dei propulsori Ferrari nel 2018, quando la somiglianza dei progetti tecnici e le prestazioni impressionanti del VF-18 hanno causato l’insoddisfazione della concorrenza che era stata etichettata come le stelle e la “Ferrarina”. Vettura a strisce con il cognome di.

F1
Vista dall’alto comparativa tra la Ferrari SF-70h 2017 e la Haas VF-18 scese in pista nel 2018

La stagione 2020 estPunto di corsa RP20 . Etah segnato da una disputa sull’affinità tra E questo Mercedes W10 del 2019.

La denuncia è stata avanzata dopo una controversia in merito. renault con l’accusa di essere Appendice 6. hanno violato gli articoli 2.1, 3.2 e 1, 2 e 3 del Regolamento tecnico che elenca le parti che devono essere progettate internamente senza alcuno scambio di informazioni tra le due squadre.

a valle del controllo effettuato da FIAIl Punto di corsa È stato multato di 15 punti di penalità e $ 400.000 per aver manomesso le prese d’aria dei freni anteriori e posteriori. Mercedes W10 2019,

F1
2020 Racing Point RP20 a sinistra, 2019 Mercedes W10 a destra

E così arriviamo alla controversia di oggi su cui la Renault ha alzato il dito nel 2020, Otmar SzafnouriAttuale Team Principal alpino.

Il manager rumeno-americano ha espresso la necessità di chiarire la collaborazione Ferrari-Has in quello che sembra essere un rapporto più intimo di una semplice partnership cliente-fornitore:

, Haas Sono una piccola squadra che ha fatto bene durante l’inverno dall’ultimo al terzo più veloce. Questo è alquanto sorprendente. Ho pensato che l’ordine gerarchico sarebbe rimasto più o meno lo stesso perché in generale, in un importante cambiamento normativo, nel corso degli anni sono stato F1Maggiore è il cambiamento delle normative, più sono preferiti coloro che hanno l’esperienza, le infrastrutture e gli strumenti per utilizzare efficacemente le nuove normative. Quindi, è un po’ sorprendente che Haas Dove sono entrambi. credo che FIA Indagherà e arriverà alla conclusione corretta che quanto siano simili entrambe le auto,

Interessante infine evidenziare la raffinata strategia della squadra americana, che ha svelato la monoposto 2022 alla presentazione della livrea del 4 febbraio, dipinta di bianco, rosso e blu non era vistosa, ma dava l’impressione di una certa lotto Progetto con piccoli sidepod. ,

Ciò ha permesso di rivelare le carte e di avere parallelismi con F1-75Solo nel Barcelona Trials, la gestione dell’aggiudicazione delle controversie arrivate puntuali e la cui entità sarebbe direttamente proporzionale alle prestazioni della squadra a Stelle e Strisce.


Scrittore di F1: Roberto Cesare , @robertofunoat

visivo: F1, Oracle Red Bull Racing F1, Scuderia Ferrari

Leave a Reply

Your email address will not be published.