EUROCUP IN DIRETTA | Playoff: la Virtus Bologna in semifinale, Ulm capitola alla distanza

EUROCUP IN DIRETTA |  Playoff: la Virtus Bologna in semifinale, Ulm capitola alla distanza

Quarto di finale in partita secca al PalaDozza di Bologna, dove si la Virtus Segafredo contro i coriacei tedeschi del ratiopharm Ulm, che hanno fatto il colpo a Badalona la scorsa e arrivano con attegerogiamento battagli. La palla a due fissata alle ore 21:00. Assenza dell’ultima ora per Scariolo: Amar Alibegovic, Per Lakovic assenti il ​​brasiliano ex NBA Cristiano Felicio.

1° quarto – Weems e Christon apre le marcature della gara 2-2. Jaiteh si fa valere sotto canestro con quattro punti, Blossomgame accorcia con una tripla 6-5 con 7’32”. Weems vale il timeout di Lakovic con 4’55”. Al rientro accorcia Bretzel, poi Jaiteh e Teodosic innescano la Virtus con il 5-0 (17-11). Thornwell non spreca due liberi, Pajola invece spara la tripla 20-13 con 2’24”. Sampson firma il +9, ma Ulm cerca di metri in ritmo con Phillips e Zugic (22-17 al 9′). 1/2 di Crodinier e Hervey completano il quarto con la Segafredo avanti al 10′ per 25-17.

2°quarto – Belinelli realizza in apertura. Parziale 0-9 con tripla di Blossomgame che annulla il vantaggio felsineo 27-26 con 6’41” e Scariolo ferma tutto con un timeout. Ma con 5’22” arriva il sorpasso di Klepeisz con una tripla 29-31. Un gioco da tre punti di Jaiteh rimanda avanti la Segafredo al 15′. Un recupero di Shengelia permette a jaiteh di riprovarci, ma sbaglia il libero aggiuntivo, così due triple consecutive di Klepeisz per il nuovo sorpasso tedesco 34-37. Altro timeout, Hackett accorcia ma Blossomgame rimanda la Virtus a -4. Shengelia accorcia, Teodosic protesta con garbo sul fallo non chiamato a Blossomgame, poi innesca Jaiteh per il 40-40 con 1’33”. Timeout Lakovic. Tap-in per Blossomgame, liberi per Teodosic, parità. mano. 1/2 di Jallow e Hackett in lunetta, ma christon nell’uno contro uno va forte ed 43-45 all’intervallo.

3° quarto – Shengelia realizza la seconda tripla di serata della Virtus e sorpassa. Gran difesa sull’Ulm, e Jaiteh allunga +3. Teodosic si rpende sfondamento, Bologna sciupa tre facili occasioni Bretzel per il -1. Pajola e Christon alimentano il tabellino, con 5’45” a segno Teodosic. Persa Ulm ai 24″ di un momento molto intenso del match. Infortunio al pollice per Teodosic con 5’11” e 52-51 di Christon al 25′. Thornwell da a Weems e riceve da Shengelia la stoppata, timeout con 4’26”. Canestro di Belinelli, e di Diallo che fallisce il libero, ma da rimbalzo tripla di Blossomgame +2 Ulm. Hervey pareggia prontamente. Klepeisz e Thornwell +4 con 2’34”. Con Hervey arriva a 2/18 nelle triple tentate dalla Segafredo. pari con 57″. Cordinier sorpassa con un libero, poi manda in lunetta Christon per un 1/2. Teodosic sembra in grado di rientrare, gioca, esplode la tripla e sull’errore irrompe Sampson: 2+1 con 2,5 secondi. Rimessa Ulm e ingenuità con Hackett che ruba palla e tira sulla sirena 67-62 al 30′.

4° quarto – Rubata e contropiede per Cordinier. Tripla veloce di Blossomgame, Bretzel ai liberi fa 1/2 e Cordinier finalizza un contropiede al 32′. Tripla di Klepeis e Blossomgame che vale l’ennesimo sorpasso 71-72. Bretzel canestro non convalidato sulla sirena dei 24″ con 5’54”. jaiteh sorpass ancora 73-72. Timeout doppio, poi Christon mette la tripla (11/21 di squadra da tre punti). Quarto fallo di Cordinier e altro canestro per Christon. Jaiteh riporta la Virtus al pareggio con un 4-0 sul doppio assist di Teodosic, timeout Lakovic con 2’44”. Jiateh dal rimbalzo firma il +2. La tripla di Jallow sputata dal ferro, Shengelia attacca il ferro e sul rimbalzo c’ è sempre attacco tedesca. Fallo con 21 secondi ma la palla rimane alla Virtus, visto che Ulm non ancora in bonus. Hackett va in lunetta con 14,8″ 2/2 +6. Pajola prende un colpo e va in terra nell’ultima azione del ratiopharm. Stoppata di Sampson a Bretzel e fine della contesa sull’83-77. Virtus in semifinale: Valencia o Levallois? A domani la risposta.

Il commento: non facile vincere una gara come questa tirando 2/24 dall’arco mentre l’avversaria, in certi momenti, ha superato il 50% nella specialità e ha comunque concluso con un ottimo 11/26. La Virtus c’è prendere dallo scoramento senza quasi mai farsi scoramento, e quasi senza accusare passaggi a vuoto. Il merito di tutti, ma in particolare di Mam Jaiteh (38 di valutazione con 27 punti, 11 rimbalzi, 1 assist, 6 falli subiti). Il tiro da tre ha mascherato i problemi dell’Ulm (15 palle perse) fino a quasi 3′ dalla sirena finale, ma poi i nodi tornano al pettine tutti insieme.

Virtus Segafredo Bologna – ratiopharm Ulm 83-77, Boxscore: 27p+11r Jaiteh, 9 Shengelia, 8 Cordinier e Sampson, 7p+8as Teodosic, 7 Hackett, 5 Pajola, 4 Hervey e Belinelli per la Virtus; 22 Blossomgame, 15 Christon, 14 Klepeisz, 11 Bretzel per l’Ulm.

Leave a Reply

Your email address will not be published.