Capolavoro della Fortitudo Bologna: Trento piegata e ora su Napoli-2

Bologna, 16 aprile 2022 – Bando per un nuovo delicato sollievo d’appello Fortitudo Trento 89-69. piegato a E con controllo cardiaco Riduce a 2 lunghezze la differenza in classifica con il NapoliKnockout a Milano 90-67, una mossa importantissima che tiene vive le speranze dei Biancobli anche a tre giorni dal termine della regular season, in scena al parquet di Varese domenica prossima.

come in presenza del gigante Dalibor Bagrik, che abbraccia il suo vecchio pubblico, e dopo un minuto di silenzio in ricordo dello storico manager Dario Danieli, Morto a 93 anni (funerale a Pontecio Marconi martedì alle 15), coach Martino ha riproposto la prima cinque di Pesaro con Durham, Frazier, Aradori, Benzing e Groselle. L’inizio, però, è stato angusto per i padroni di casa, che erano a 3′ Perse 4 palloni e Flaccadori. con un terzo di Si ritrovano alla ricerca del Trentino, fermandosi fino al time-out di Bologna (4–10). Due schiacciate in sequenza di Williams e Johnson aprono le forbici sul 7-14, prima dei 6 punti consecutivi di Benzing e di una rapida sequenza firmata da Groselle e Feldine, che tirano il break che permette di mettere di testa 19-18 in vantaggio (tempo – fuori Trento). L’inerzia favorisce tutti gli host a . Rispetto a Benzing di 14 punti Nei primi 10′ e intensamente galvanizzati da Fentinelli chiudono la prima frazione 26-20.

Uno striscione dai box Lions (“2013-2022 Gianluca Muratori hai mandato Pavani a giocare con i nostri valori”) fa da cornice all’inizio del secondo quarto, in cui Fantinelli S.Prendo subito la squadra sulle mie spalle e, assistito da charlampopoulosIl tecnico firma il 32-23 interrotto da Molin: in contropiede Durham in tap-in greco corregge l’errore ed Efe vola a +11. Ma è un fuoco di paglia: Caroline smette di sanguinare bianconero con 4 punti di fila, Frasier risponde due volte da lungo tempo, ma non riesce a siglare il supporto, per non sbagliare, che porta Williams 40-32 su cambio davanti Permette di segnare una tripla di ( tempo – osteggiato da Martino e American). E in un batter d’occhio, come altre volte quest’anno, Questa Fortitudo. blackout per: Una tripla di Bradford in men che non si dica, una schiacciata di Williams e una tripla alla fine di Reynolds che manda tutti negli spogliatoi sul 40-40.

Ritorna bene il Bologna, che va a +7 fermato dall’alley-oop di Williams (49-44) grazie a Grosselle, Feldine e Benzing: Flaccadori. piccolo con trento e Bradford a -3, ma la difesa locale ha stretto la presa e tracciato 6–0 con Feldine e Aradori (56–49 e time-out ospite) al cambio davanti. Flaccadori e Forray e. La nuova impedenza dei bianconeri con La partita resta in equilibrio (56-54): 1′ Fallo non giocante di Flacadori su Feldine della terza sirena (che dai replay sembra scivolare da solo, viene sprecato sul parquet), costringendo l’americano a lasciare il match in barella. Aradori e Durham sono i punti finali della frazione, che termina sul 62-54.

Monologo di Benzing, Ardori E. Sostenuto da Il doppio capolavoro di Procida (Pirouette dentro e Dunk) su doppio assist di Charlamopoulos e Paladoza Thunders, costringendo Trento al time-out (72-58). Il trittico Groselle-Aradori-Procida corregge il massimo vantaggio (83-62) ed Efe affronta il match a soli 3′ dal cronometro e il pubblico esulta, Ma Trento non è ancora nominata e 3+1. insieme a Una tripla di Reynolds e Bradford costringe Martino a un time out. A questo punto l’Efe è bravo in amministrazione, preparando così al meglio il campo per l’importantissima trasferta di Varese. La fortezza è ancora viva.

resoconto della partita

Fortitudo Kigili Bologna 89
Dolomiti Energy Trento 69

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA: Frasier 7, Aradori 17, Mancinelli, Durham 4, Natalini, Procida 7, Benzing 22, Feldine 9, Fantinelli 4, Charlamopoulos 10, Groselle 9, Bora. Sciame Martino.

DOLOMITI ENERGIA TRENTO: Johnson, Bradford 16, Williams 12, Reynolds 11, Gaye, Conti, Morina, Forre 7, Flacadori 10, Mezzanot, Ladner 2, Caroline 11. Tutti. Molin.

Arbitri: Giovanetti, Quarta e Nicolini.

Commenti: Parziale 26-20, 40-40, 62-54.

Due punti: Fortitudo 23/39; Trento 17/34. tre punti: 3/8; 6/9. Tiro libero: 19/25; 8/11. Rimbalzo: 42; 23.

Leave a Reply

Your email address will not be published.