Basket Serie A, L’Aquila decolla a strepitosa vittoria e festeggia le 500 partite del capitano. Pagella

Trento. Al via lo sprint finale di Dolomiti Energia, un’anima cinque giorni I bianconeri devono affrontare la fine della stagione regolare. Partita originale contro il Brindisi, I ragazzi di coach Molin sono al decimo posto Una vittoria con Happy Casa potrebbe rimetterli a portata di mano della zona playoff, Aspettatevi quindi una sfida intensa, che si giocherà con la chiara comprensione della posta in gioco e il supporto della Blum Group Arena. Lo sport, però, è importante non solo per il risultato, ma anche per il perché. Il numero 500 del capitano Forre in maglia bianconera, un traguardo incredibile per Il giocatore che è stato un caposaldo della Pallacanestro Trentino, la bandiera, più di ogni altroDal suo arrivo nel 2011 ai giorni nostri in A Diletanti.

Quello che stiamo vedendo alla Blum Group Arena non è iniziato bene. Il popolo trentino non aveva intenzione di attaccare, cadendo nella trappola tesa dalla difesa brindisina.chi segna velocemente frazionario 8-0, e ha dato reynolds Mantengono l’aquila a galla finché non entra nel suo campo forre, Il capitano ordina tra i bianconeri, che accompagnano gli ospiti al 15. prende piede, Da qui si combatte praticamente punto a punto Un terzo di Radivo regala ossigeno ai Biancoblu alla fine del primo trimestre (19-24),

nella seconda metà della partita Trento si ritrova di nuovo nei guai, La palla non è sufficientemente fatta circolare in attacco e non è possibile limitare la difesa soprattutto ai tiratori brindisini. redivoLui Lanciano Happy Casa con un parziale di 9-0 su +10, Eagle cerca di chinarsi per emergere di nuovo L’iniziativa individuale di Bradford e FlacadoriMa questo non basta per colmare il gap tra le due strutture, che rimangono sostanzialmente costanti attorno al tiro 8. Solo alla fine del quarto, quando i trentini iniziano a giocare in gruppo compatto, Dolomiti Energia riesce a chiudere il gap.Prendendo solo 2 punti dalla squadra ospite (43-45),

di ritorno da una lunga pausa A causa di un piccolo blackout di Dolomiti Energia è tornato a -7. si infilaMa i bianconeri non si sono persi d’animo. Una stretta in difesa e qualche aggiustamento in attacco sono tutto ciò che serve per mantenere i padroni di casa in vantaggio e in vantaggio per 10-0., Brindisi resta comunque vicino ai trentini, riuscendo anche a volte ad impiccarli, ma l’inerzia rimane a favore di quest’ultimoCompletamento del terzo periodo ancora in vista di un possesso completo e Pieno di energia dopo una brillante schiacciata (67-64) di Bradford e Caroline,

Le triple di Flaccadori aprono il finale di gioco con una fuga dell’aquila, che vola a +9.Spostare i brindisini. Harrison risponde a tono Allo spettacolo balistico n. 12 della Juventus, scommette Happy Casa. Gli ospiti provano a confrontarsi con il Trentino, ma Questi ora sono pieni, vedono la vittoria in mano e respingono tutti gli attacchi degli ospiti., ha fatto un’impresa Carolina pochi minuti dalla fine Tiene i trentini a +14, praticamente facendoli giocare, Non bastano infatti gli ultimi sforzi dei brindisini per riaprirlo e Quindi Trento può celebrare adeguatamente sia la vittoria di Fore che le 500 partite (96-78),

Johnson 5 – Dopo i segnali positivi consegnati nella seconda serata contro il Partizan, Johnson regala una prestazione abbastanza incolore senza entrare effettivamente in partita.

Bradford 8 – Stasera ha molto senso un ottimo Bradford, soprattutto tra il secondo e il terzo quarto, quando si inserisce nel bel mezzo di un eroe trentino in rimonta. 11 punti per lui, 7 rimbalzi catturati e 2 palle rubate, testimoniano anche il suo sforzo in difesa.

Williams 6,5 – Partita tumultuosa per l’alto giocatore della Juventus, che a volte fa suo, ma a volte soffre molto degli avversari alti, in particolare Perkins.

Reynolds 7 – Buona prestazione per il n. 5, che stasera riesce a condividere di più la palla e ad aspettare le occasioni giuste per tirare, riesce così ad essere più efficiente.

GAYE – NE

Edizione 7 – La volontà e la determinazione del giovane trentino crescono ogni giorno. Stasera lo si vede spesso combattere sulla difensiva, anche contro avversari molto più grandi di lui, e avere ragione. Bravo anche in attacco dove fa sempre spazio con maggiore stabilità.

Morina – Nordest

Forre 500 – A prescindere da numeri e cifre, il capitano va festeggiato e ringraziato per le 500 partite in maglia bianconera di oggi. 500 lotti Artiglio E il cuore, in cui ha indossato la maglia del Trento e l’ha affilata, è diventato la roccia della squadra.

Flacadori 9,5 – Partita praticamente perfetta per il n. 12 che, a parte un piccolo momento di inizio secondo quarto, si mette tutto al servizio della squadra, facendo girare bene la palla e di 7 rimbalzi e 8 il veterano serve anche trenta punti. assiste.

mezzanotte – nord-est

Scala 6 – Il giovane lungo di Merano stasera non parte molto forte, ma in un crescendo di intensità alla fine riesce a regalare alla squadra 4 punti e 5 rimbalzi.

Carolina 9 – 20 punti, 7 rimbalzi e 3 palle rubate. La migliore prestazione dopo Flecadori, grazie a una grande intensità nella pittura, che a volte gli ha permesso di avere ragione sugli avversari.

Molin 8,5 – Ottima rimonta gestita da coach Molin, che riesce a passare la responsabilità ai giocatori giusti, strappando una meritata vittoria al termine di quaranta minuti di gioco.

Dolomiti Energy Trentino – Happy Casa Brindisi 96-78

(19-24; 24-21; 24-19; 29-14)

Dolomiti Energetiche Trentino. Johnson, Bradford 11, Williams 9, Reynolds 10, Gay, Conti 7, Morina, Foray 5, Flacadori 30, Mezzanot, Ladner 4, Caroline 20. Allenatore: Emanuel Molin.

Buona Casa Brindisi. Antonsi, Gentile 12, Zanelli 7, Harrison 13, Visconti, Gaspardo 7, Radivo 14, de Zieuve 7, Guido, Perkins 18. Allenatore: Francesco Vitucci.

Leave a Reply

Your email address will not be published.